Quaderni

Quaderni

Il Corpo Italiano di Liberazione ed Ancona. Il tempo delle oche verdi e del lardo rosso. 1944

Il Corpo Italiano di Liberazione ed Ancona. Il tempo delle oche verdi e del lardo rosso. 1944
Società Editrice Nuova Cultura, Roma 2014, 350 pagine euro 25. Per ordini: ordini@nuovacultora.it. Per informazioni:cervinocause@libero.it oppure cliccare sulla foto

Cerca nel blog

martedì 15 ottobre 2013

Sommario: Anno XII,II,2002, n. 3

SOMMARIO
Anno XII, II, 2002, n.3, Semestrale

Editoriale del Presidente……………………………………………………………….Pag. 05

SAGGI E STUDI

Piero Crociani. La brigata Maiella…………………………………………………………….Pag.09
NOTE E DISCUSSIONI
 Dossier Cefalonia                        
Giuseppe Valencich, I Giovani scrivono su Cefalonia. Borse di Studio per studenti delle
                 Quarte e delle Quinte Cassi delle Scuole………………………………………..…Pag. 27
Dossier Lauro de Bosis nel centenario della nascita                        
Massimo Baldoni, Lauro de Bosis nei ricordi adolescenzali……………………………….. Pag. 37
                                                           FONTI, TESTI E DOCUMENTI
 Giovanni Vivoda,  25 aprile: una data da ricordare………………………………………Pag.47
Antonio Rosati,  Il 4° Reggimento carristi dal suo sbarco in Pirenaica alla sua totale
                 Distruzione (8 luglio 1940-21 gennaio 1941)………………………………………Pag.51
Massimo Coltrinari, Una guerra su cinque fronti 1943-1945. Proposta per una
                 bibliografia ragionata II parte………………………………………………………..Pag. 61
                                                                              CULTURA
Annibale Abbazia Monarchia e mondo militare nel mezzogiorno del primo Ottocento
                (1808-1821) – Dall’Ordine delle Due Sicilie all’Ordine di san Giorgio della
                Riunione……………………………………………………………….………………  Pag. 75
VITA ASSOCIATIVA
Vandalo Mei, Discorso sull’anniversario della Battaglia di Sforzacosta e Filottrano.….. Pag. 105
Giuseppe Valencich, Una  lettera al Direttore………………..……………………………….. Pag. 109

                                                                        RECENSIONI

A cura di Alberto Marenga

Nessun commento: