Quaderni

Quaderni

Il Corpo Italiano di Liberazione ed Ancona. Il tempo delle oche verdi e del lardo rosso. 1944

Il Corpo Italiano di Liberazione ed Ancona. Il tempo delle oche verdi e del lardo rosso. 1944
Società Editrice Nuova Cultura, Roma 2014, 350 pagine euro 25. Per ordini: ordini@nuovacultora.it. Per informazioni:cervinocause@libero.it oppure cliccare sulla foto

Cerca nel blog

giovedì 2 ottobre 2014

La dove le Associazioni funzionano

ASSOCIAZIONE NAZIONALE PARTIGIANI D’ITALIA
COMITATO PROVINCIALE dI PERUGIA
Via Cave, 7 -06034 Foligno, tel. 3391312122  e-mail: cabaumbro@libero.it


Foligno, 27 settembre 2014

Agli iscritti e simpatizzanti

Oggetto: nuovi incarichi nel Comitato Provinciale

Con riferimento agli ideali che ci accomunano, invio i risultati dell’assemblea del Comitato Provinciale, nel quale abbiamo eletto i nuovi organismi dirigenti. Il Comitato Provinciale si è riunito sabato 13 settembre u. s nella sede della Camera del lavoro CGIL di via Bellocchio 26 in rappresentanza di 600 iscritti, in ragione di 14 sezioni della provincia di Perugia. Come invitati. parteciparono l’On. Walter Verini, il segretario regionale CGIL Mario Bravi, il segretario regionale SPI-CGIL Oliviero Capucini.
La problematica era incentrata sulla crisi che si manifesta, per ragioni anagrafiche, nel passaggio del Sodalizio dalle mani dei Partigiani a quelle delle generazioni postbelliche e successive.
L’ANPI in Umbria è stata fondata nel 1945 nelle città di Terni, Todi, Spoleto, Foligno, Perugia, Umbertide, Pietralunga e Città di Castello; ora ha sedi anche a Porano, Narni, Amelia, Ferentillo, Bevagna, Nocera Umbra, Marsciano, Castiglione del Lago, Perugia università, Perugia centro, Montone e Citerna/San Giustino, organizzate in due Comitati Provinciali.
Quello di Perugia ha avuto alla guida ininterrottamente dei compagni Partigiani e l’ultima presidenza, illuminata e segnata da una profonda conoscenza dei fatti resistenziali, è stata dell’avvocato Francesco Innamorati, arruolatosi volontario nella Divisione Cremona. In precedenza si sono avute quella della generosa staffetta partigiana Paolino Montacci e quella storica, di 34 anni continuativi dal 1975, del comandante della brigata San Faustino-Proletaria d’urto capitano dott. Mario Bonfigli.
Il Comitato ha concordato di continuare la testimonianza dei valori e della storia della Resistenza e di difendere la Costituzione partigiana. Ha assunto l’impegno di dare più visibilità e presenza all’ANPI promuovendo negli Organismi Istituzionali, nella popolazione e nelle scuole la cultura democratica e antifascista, coinvolgendo, per meglio operare, nelle strutture interne il maggior numero di aderenti. All’assemblea, presieduta da Guido Maraspin, è stato presente il dott. Carlo Ghezzi, componente del Comitato nazionale ANPI e responsabile organizzativo delle regioni Umbria, Toscana e Marche. Dalla votazione sono scaturiti i seguenti eletti:
Ufficio di presidenza: presidente Giovanni Simoncelli di Foligno e vice presidenti Mari Franceschini di Citerna, Franco Palini di Bevagna e Alessandro Ciamarra di Spoleto; segretario Francesco Berrettini di Perugia e tesoriere Zaira Ugolini di Castiglione del Lago.
Commissione dei garanti: Manlio Marini di Foligno, Anna Rana di Perugia, Anna Maria Pacciarini di Città di Castello.
Revisori dei conti: Alfio Bonci di Città di Castello, Mauro Bini di Marsciano, Carlo Zoccoli di Todi, Germano Sampaolo di Nocera Umbra, Daniele Canini di Montone.
Presidenti onorari: Francesco Innamorati, Gian Paolo Loreti e Mirella Aloisio.
Con la fiducia di continuare nella strada che ci hanno indicato i Partigiani
Ora e sempre Resistenza

Giovanni Simoncelli

Nessun commento: